giovedì 14 marzo 2013

ERA ORA!!! Stop ai test cosmetici sugli animali



L’11 marzo 2013, ha rappresentato una data molto importante nella lotta contro la vivisezione e tutte le pratiche di sperimentazione che infliggono dolore e sacrificano la vita di molti animali: l’Unione Europea ha vietato la pratica di test cosmetici sugli animali, divieto esteso anche alle sostanze usate per confezionare creme, shampoo e profumi. A partire da questa data dovranno essere rigorosamente “cruelty free” non soltanto i prodotti finiti ma anche le materie prime – sviluppate in Europa o importate – che vengono utilizzate per realizzarli.
La battaglia per la liberazione dei 2500 cani detenuti a Greenhill, l’allevamento di beagle destinati alla vivisezione diventato famoso in tutta Italia, è stata una delle più importanti vittorie del movimento animalista italiano. E ha riaperto il dibattito sulla vivisezione, una pratica contestata non solo da chi difende i diritti degli animali, ma anche da gruppi sempre più vasti di medici, ricercatori e scienziati. Quello di oggi è un altro passo importante ma non basta, come evidenziano i dati riportati dall’associazione “Gaia Animali & Ambiente Onlus”: 2.603.671 animali sono stati uccisi in Italia a fini sperimentali nel triennio 2007-2009 (dati pubblicati sulla GU n.53 del 03.03.2010) con una prevalenza di topi (1.648.314) e ratti (682.925); seguono uccelli (97.248), altri roditori e conigli (73.362), pesci (59.881): animali largamente impiegati a causa del loro basso costo e perché facilmente maneggiabili; è in aumento il ricorso alle scimmie con una “preferenza” per i macachi. Lav (Lega anti vivisezione) denuncia che oltre 1.500 cani, in gran parte della razza beagle, muoiono ogni anno nei laboratori italiani.
«Sempre più vasti settori del mondo della ricerca considerano la sperimentazione animale, oltre che eticamente inaccettabile, sbagliata e addirittura fuorviante perché porta a risultati errati – sottolinea Edgar Meyer presidente di Gaia Animali & Ambiente – Il modello animale non può essere predittivo per l’uomo. Siamo diversi, con organismi diversi, e quindi reagiamo in maniera differente alle sostanze. I topi reagiscono ai farmaci in modo diverso dai ratti. Alcuni farmaci risultano nocivi per gli uni e innocui per gli altri. Noi a chi assomigliamo, ai topi o ai ratti? Che validità può avere una sperimentazione fatta su una specie diversa dalla nostra? Usiamo le alternative serie, a partire dalle colture cellulari».
Perché le alternative alla sperimentazione animale ci sono. Un esempio? Con la ricerca in vitro, utilizzando tessuti umani provenienti da biopsie o da interventi chirurgici, si risparmierebbe la vita a 400.000 animali solo in Italia. Senza contare che indagini ottenute su tessuti o cellule umane provengono dalla specie di vero interesse (l’uomo, appunto) e sono quindi più affidabili dei dati ottenuti da animali.

18 commenti:

  1. Sono stata felicissima di sapere che finalmente non ci potranno essere più esperimenti sugli animali!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infatti. Era ora davvero. Gli animali sono i migliori amici dell'uomo e NON devono essere maltrattati. Un bacione

      Elimina
  2. Ciao! Grazie per esserti unita al mio blog, ho ricambiato volentieri!! Scrivi delle belle recensioni interessanti, se hai una pagina FB sarò contenta di iscrivermi anche lì! xoxo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille. La mia pagina fb è http://www.facebook.com/pages/W-il-Makeup86/223894504415630 . UN bacione

      Elimina
  3. BRAVAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA!!
    gran bel post!!
    ti seguo ;)

    http://cassandramakeupartist.blogspot.it/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. GRAZIEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEE!!!! *_*

      Elimina
    2. tesorinaaaaa..
      mi hai scritto in bacheca..
      di venire perchè c'era una "sopresa" per me ;)
      ma non vedo nessun post in merito :)
      baciiiiiiii

      Elimina
  4. Carino il tuo blog...ti seguo anche io!

    RispondiElimina
  5. E' una delle cause che appoggio con più fermezza!
    E' molto carino il tuo blog!
    passa dal mio se ti va e seguimi con google friend connect e facebook :) ricambio! fammi sapere con un commento sul mio blog se decidi di seguirmi, mi farà molto piacere ;)
    http://julssulmondo.blogspot.it/

    RispondiElimina
  6. Ciao! Già bellissima questa notizia! Se passi da me c'è un premio per te^^ http://myjuicylipstick.blogspot.it/

    RispondiElimina
  7. bel post che condivido in pieno,mi sono aggiunta alle tue followers :) se ti va ti aspetto nel mio blog ;)

    un bacio dedyna

    RispondiElimina
  8. ho scoperto il tuo blog grazie all'iniziativa di Kreattiva,è davvero molto carino, ti seguo volentieri!!

    se ti va, passa dal mio blog, anche solo per un salutino

    http://22yearsofmode.blogspot.it/

    RispondiElimina
  9. Sono passata nel blog di tutte voi. Ora vi seguo. Un bacione a tutte

    RispondiElimina
  10. Ciao scopro il tuo blog attraverso l'iniziativa di kreattiva!tua nuova follower!
    passa da me, se ti va ;)
    http://marielbijoux.blogspot.it/
    ciao!

    RispondiElimina
  11. Solo a pensare a queste cifre e queste povere creature mi vengono i brividi. Grazie al cielo adesso sono finiti!! è una notizia meracigliosa!

    Nuova follower^^

    RispondiElimina